“Lasciate immediatamente l’Ucraina”: l’allarme dell’Ambasciata USA

In Ucraina la guerra iniziata lo scorso febbraio dura ormai da oltre 140 giorni e non sembrano esserci segnali incoraggianti per un imminente cessate il fuoco. Oltre agli obiettivi militari, sono state colpite innumerevoli città, con il bilancio di vittime civili in continuo aggiornamento.

Per questo, l’Ambasciata degli Stati Uniti in Ucraina ha lanciato un allarme per tutti i cittadini a stelle e strisce che si trovano sul territorio, invitandoli a lasciare il Paese al più presto e a non creare assembramenti che potrebbero diventare un obiettivo dell’esercito russo.

Come si legge nel sito istituzionale dell’Ambasciata, attraverso un avviso urgente, le autorità consigliano di non entrare in Ucraina e di abbandonare il territorio immediatamente utilizzando mezzi di trasporto privati su gomma solo nei casi in cui sia constatata assoluta sicurezza nello spostamento.

Le motivazioni dietro a questo ammonimento sono relativi ai palesi rischi che si possono correre sul suolo ucraino, come sottolineato dalla nota: “la situazione della sicurezza in tutta l’Ucraina continua ad essere violenta e imprevedibile a causa degli attacchi militari in corso da parte della Russia, con combattimenti attivi nel Paese e condizioni di sicurezza incerte”.

Ad oggi, secondo le fonti ucraine del Ministero dell’Interno, la Russia avrebbe colpito oltre 17300 obiettivi civili e circa 300 militari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

Arabia Saudita: decisione storica sullo spazio aereo

Next Article

Quattro focolai di incendio a Valgiurata: è caccia al piromane

Related Posts
Total
0
Share