Arabia Saudita: decisione storica sullo spazio aereo

Una decisione che possiamo definire storica perché rappresenta un unicum nella storia del Regno dell’Arabia Saudita: come riferito dall’Autorità generale dell’aviazione civile saudita (GACA), d’ora in poi i cieli sopra lo Stato mediorientale saranno aperti per tutti i velivoli di tutte le compagnie aeree mondiali.

Una soluzione che di fatto avvicina le relazioni diplomatiche tra il Paese e Israele, essendo in passato vietato il transito degli aeroplani battenti bandiera israeliana nello spazio aereo della Penisola arabica.

La notizia è arrivata nei giorni in cui si è svolta la visita del Presidente degli Stati Uniti Joe Biden in Medio Oriente, che si è incontrato con il Re saudita Salman bin Abdulaziz e il principe ereditario nonché reggente Mohammed Bin Salman. Proprio dalla Casa Bianca arrivano parole entusiasmanti per questa svolta, con un comunicato diramato dal Segretario per la sicurezza nazionale, Jake Sullivan in cui si legge: “Questa decisione è il risultato degli sforzi diplomatici del presidente con l’Arabia Saudita per molti mesi, culminata nella sua visita di oggi e apre la strada a un Medio Oriente più integrato, stabile e sicuro, vitale per la sicurezza e la prosperità degli Usa e per la sicurezza e la prosperità di Israele”.

Dall’Arabia Saudita fanno sapere che questo passo ha l’obiettivo di consolidare il Regno e renderlo ancor di più un hub di livello globale, punto di contatto centrale per collegare tre continenti, vale a dire Europa, Asia e Africa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

Riapre la Colonia di Chiusi della Verna

Next Article

"Lasciate immediatamente l'Ucraina": l'allarme dell'Ambasciata USA

Related Posts
Total
0
Share