“Tuttavia, che spettacolo”: la Mototerapia torna a metà settembre

Nel week-end del 9-10-11 settembre l’associazione Attiva-mente sarà letteralmente “in pista” con la mototerapia, l’evento promozionale a carattere culturale, sportivo e terapeutico legato al mondo dei motori. Dopo l’edizione inaugurale dello scorso anno, anche in questo 2022 un fitto programma di appuntamenti per sostenere i ragazzi vittime di disabilità e le loro famiglie. Due i nomi cardine della manifestazione: Vanni Oddera, inventore della mototerapia che sarà presente con i suoi mezzi, e Maurizio Taddei, scomparso membro dell’associazione al quale è dedicata la manifestazione.

Go-kart, mini-moto, macchine da Rally, Quad, saranno tutti protagonisti di una esperienza unica e integrativa, che abbraccerà tutte le persone in difficoltà che si divertiranno con il rombo dei motori. E la mototerapia sarà di casa anche alla Casa Marco Simoncelli di Coriano, nel tardo pomeriggio di venerdì 9 settembre. Domenica invece i visitatori saranno accolti al Villaggio Moto-solidale, con apertura fissata per le 9.30 (ingresso a offerta libera), che donerà un bracciale al costo di 5 euro valido per tutta la giornata. Le attività per le persone disabili sono da intendersi gratuite.

Non mancherà la musica con il DJ Set di Virginia Lazzarini e gli incontri culturali come quello su pace e diritti di domenica alle ore 10, preceduto sabato sera dalla presentazione del libro “Universi di-versi” insieme all’autore Guido Marangoni alle 21 presso la comunità di Montetauro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

Rinascita Culturale e Fondazione Santo Marino per "Meet the meeting" a Rimini

Next Article

Telemedicina e attività future dell’ISS: il CE incontra i Direttori delle Unità Operative

Related Posts
Total
0
Share