Prosegue il restauro del Teatro Titano

Continuano i lavori di restauro e miglioramento del Teatro Titano, rilevante struttura e punto di riferimento del nucleo storico sammarinese, partiti a gennaio 2024 e che attualmente stanno riguardando la manutenzione straordinaria della copertura, per eliminare le infiltrazioni d’acqua, la pulizia della superficie in pietra, il riordino dei blocchi e l’applicazione di un trattamento consolidante per conservare l’aspetto dell’edificio nel tempo. Prossime azioni previste: cambio degli infissi e ripristino delle porte d’ingresso in legno.

“Tra maggio e giugno – racconta Giuliana Barulli, direttrice Aaslp – inizieranno i lavori della facciata. Durante gli interventi il teatro rimarrà sempre aperto. La copertura è stata resa totalmente impermeabile. Successivamente sostituiremo gli infissi, poiché non possono più essere riparati”. Anche internamente un aggiornamento funzionale degli spazi per migliorare l’accessibilità, le zone di accoglienza e i servizi igienici, oltre all’installazione di attrezzature tecniche e scenografiche per supportare produzioni teatrali di alto livello. Al lavoro tecnici e operai dell’Aaslp, guidati dal progettista Sergio Casadei: “Parliamo di un teatro storico di grande importanza a San Marino – osserva l’architetto -, che va recuperato e adattato ai tempi moderni. Dopo il lavoro all’esterno ci concentreremo sull’interno, dove sarà necessario modificare gli impianti, un’attività molto delicata”.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

La Polizia Civile indaga sul responsabile dell'incidente a Chiesanuova

Next Article
Unione Europea

Consegna del testo dell'Accordo di Associazione con l'UE prevista per l'7 maggio

Related Posts
Total
0
Share