soldi

Riciclaggio: continua il processo agli imprenditori veneti

Il processo contro gli imprenditori veneti Paolo Carlon e Giacomo Antonello, accusati di riciclaggio, prosegue. Tuttavia, i due sono in contumacia e i loro avvocati hanno già comunicato che probabilmente non saranno presenti al processo.

L’accusa sostiene che, negli anni precedenti al 2013, i due imputati avrebbero trasferito circa 200mila euro di denaro di provenienza illecita sul Titano.

L’indagine è stata avviata lo scorso gennaio a seguito di una segnalazione dell’Agenzia di Informazione Finanziaria (AIF) e ieri è stato ascoltato come testimone il direttore dell’AIF, Nicola Muccioli, il quale ha spiegato che la segnalazione è stata motivata dalle movimentazioni di denaro in contanti ritenute illecite. Inoltre, è stato ascoltato il perito di parte e l’avvocato veneto di uno dei due imputati.

La prossima udienza è prevista per il 12 aprile, durante la quale il procuratore del Fisco, Giorgia Ugolini, e i difensori, gli avvocati Alessandro Cardelli e Fabio Pavone, presenteranno le loro conclusioni. Successivamente, sarà emessa la sentenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

L'incontro tra Xi-Jinping e Putin a Mosca

Next Article

Violenta scossa di terremoto tra Pakistan e Afghanistan

Related Posts
Total
0
Share