Due chili di eroina in auto verso San Marino: arrestata coppia di corrieri

Due chilogrammi di eroina pura, suddivisi in quattro involucri avvolti in cellophane e nastro adesivo sono stati scoperti dalla polizia a bordo di un’automobile fermata per un controllo lungo l’autostrada A14, nell’area di servizio Conero Ovest, nel territorio di Numana. Arrestati i due corrieri, un uomo già noto alle forze dell’ordine e una donna, provenienti dal sud Italiache non hanno saputo spiegare i motivi della loro presenza nella zona. A fermarli una pattuglia autostradale della Sottosezione di Porto San Giorgio. Il veicolo è risultato intestato ad un’altra persona e l’atteggiamento sospetto della coppia ha indotto ad approfondire i controlli.

Di concerto tra il Centro Operativo Autostradale di Pescara e quello del Compartimento Polizia Stradale di Ancona, sono state fatte avvicinare altre due pattuglie del Distaccamento di  Senigallia. Lo stupefacente era in un vano appositamente creato nel bagagliaio, a doppiofondo tra il baule e il paraurti posteriore. Sul luogo anche i cani antidroga della Questura e la Polizia Scientifica anconetana: l’eroina avrebbe sviluppato sul mercato il doppio del quantitativo rinvenuto. I due sono stati immediatamente arrestati per detenzione a fini di spaccio di sostanza di stupefacente. Oltre alla droga, sequestrati il  veicolo diversi cellulari. Il tutto è stato posto a disposizione della Procura di Ancona da parte della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

Sabato 27 alle 15 l’ultimo saluto a Simone De Luigi

Next Article

Tragedia di Viserba: è morta anche Giada Penserini

Related Posts
Total
0
Share