Continuano i tentativi di frode tramite telefonate a San Marino

A San Marino proseguono i tentativi di frode, tramite telefonate, rivolti agli individui anziani. Le ultime due segnalazioni si sono verificate nella mattina di giovedì. Voci maschilo hanno contattato il numero fisso presentandosi, in un caso, come forze dell’ordine, nell’altro caso come un legale.

Tuttavia, il modus operandi è essenzialmente identico: spingono il malcapitato a agire di fretta chiedendo di preparare del denaro poiché un parente – figlio o nipote – ha riscontrato un problema. In entrambe le situazioni, però, i residenti del Titano hanno adottato il comportamento corretto: chiudere la conversazione telefonica e segnalare tutto alla Gendarmeria.

La Gendarmeria, a sua volta, sollecita alla massima vigilanza in merito a tali chiamate. È possibile ricevere telefonate dalle forze dell’ordine, ma – precisano – “il nostro personale si presenta sempre con nome, cognome e grado”. E decisamente non richiedono denaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

La trasformazione dell'Istituto Musicale Sammarinese in un'istituzione pubblica

Next Article

Protesta di 8 ore in tutti gli uffici per la chiusura della Cotes, anche a San Marino

Related Posts
Total
0
Share