Serenissima Gran Loggia della Repubblica di San Marino: rielezione del Gran Maestro Dott. Emidio Troiani 

Domenica 26 Giugno, presso la sede della Serenissima Gran Loggia della Repubblica di San Marino, unica Massoneria Regolare in territorio Sammarinese, si è tenuto il Meeting annuale a ben 20 anni dalla fondazione. Il Gran Maestro, Dott. Emidio Troiani, rieletto per la terza volta alla guida della Serenissima Gran Loggia della Repubblica di San Marino, si è insediato con la sua nuova Giunta per il triennio 2022/2025. Il Gran Maestro Troiani è stato rieletto all’unanimità al vertice della S.G.L.R.S.M. a premio del suo operato onesto, preciso, scrupoloso e per la conduzione esemplare della Comunione Massonica Sammarinese in questi ultimi sei anni.

Erano presenti, per festeggiare questo importante evento, Delegazioni Estere internazionali di Fratelli Liberi Muratori, inoltre sono giunti svariati saluti e congratulazioni da Grandi Logge estere con la quali la Serenissima Gran Loggia è in rapporti di reciproco riconoscimento, tra cui le prestigiose United Grand Lodge of England (UGLE), Gran Loggia di Scozia, Gran Loggia Nazionale Francese e tante altre. Espletata la cerimonia di insediamento, il Gran Maestro Troiani ha proseguito i lavori con la sua allocuzione ove ha ringraziato i Liberi Muratori sammarinesi per la fiducia in lui riposta, ha poi ricordato che la Serenissima Gran Loggia compie i suoi primi venti anni e che è stata fermamente voluta dallo scomparso e mai dimenticato Gran Maestro Federico Micheloni.

Le prime prove dell’esistenza della Massoneria a San Marino risalgono agli inizi del ‘900 quando Giuseppe Forcellini, un sammarinese iscritto in una Loggia del Grande Oriente d’Italia a Pesaro, aveva fondato un triangolo qui in Repubblica. Da allora tante cose sono accadute e tante pietre sono state squadrate sino a che, agli inizi degli anni 2000 il Gran Maestro Federico Micheloni intuì che i tempi erano maturi per alzare le colonne di un Massoneria sammarinese che tenesse alto il nome della Libera Muratoria Regolare e così è nata la Serenissima Gran Loggia che sin dalla sua fondazione è stata vicina al suo territorio e alla sua popolazione attraverso numerose opere di solidarietà ed ancora più come fucina di uomini migliori sia nelle nostre logge che ancora di più nella Società Civile.

“Nelle fila della Libera Muratoria ci sono stati grandi personaggi che hanno amato San Marino, come Giuseppe Garibaldi, salvato nella sua fuga dal Capitano Reggente S.E. Domenico Maria Belzoppi liberale e Carbonaro; Giosuè Carducci, che scrisse le parole del nostro inno nazionale; Giovanni Pascoli, che dedicò poesie e chiamò la nostra Repubblica “il Paese azzurrino”; George Washington, primo Gran Maestro della nascente massoneria americana e nostro cittadino onorario; Gino Zani, artefice della ricostruzione di Reggio Calabria dopo il tremendo sisma del 1908 e del nostro Centro Storico” conclude il Gran Maestro Troiani, “e noi ci ispiriamo al loro esempio di grandi uomini che tanto hanno dato alla Società”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article
calcio san marino

L'11 luglio torna a San Marino "Calcio Estate"

Next Article

Vaiolo delle scimmie: primo caso accertato a Rimini

Related Posts
Total
0
Share