Samsung inserisce San Marino nel suo programma di Corporate Citizenship

Samsung ha incluso San Marino nel suo programma di Corporate Citizenship, avviando un progetto che ha già visto l’installazione di 5 monitor dedicati alla promozione turistica nel centro storico. Questa iniziativa è solo l’inizio, poiché sono previste ulteriori collaborazioni con la multinazionale dell’elettronica.

Il Segretario di Stato per il Turismo, Federico Pedini Amati, ha presentato oggi i primi risultati del programma di Corporate Citizenship di Samsung Electronics Italia alla Repubblica di San Marino. Questo programma, promosso dalla visione “enabling-people” dell’azienda, si propone di fornire ai giovani gli strumenti e le competenze digitali necessarie per sfruttare le opportunità del digitale e diventare promotori di un cambiamento positivo nella società.

Il programma, sviluppato a San Marino grazie alla collaborazione con la Segreteria di Stato per il Turismo, ha iniziato con una donazione di 7 monitor all’Eccellentissima Camera della Repubblica di San Marino, successivamente assegnati all’Ufficio del Turismo. Cinque di questi monitor sono stati installati nel Centro Storico per promuovere la Repubblica e i suoi eventi, guidare i turisti e fornire informazioni attraverso immagini di alta qualità.

In particolare, i monitor sono stati posizionati in diverse location, tra cui Piazza della Libertà, Porta del Paese, Piazzetta Garibaldi, Contrada Omerelli e Piazzale della Pieve. Ulteriori due monitor sono stati collocati su carrelli e posizionati al Centro Congressi Kursaal per l’Ufficio del Turismo.

La donazione, del valore di 116.583,50 euro e comprensiva di sostegni, trasporto, installazione e licenze, è caratterizzata da un’impronta liberale e non impone alcuna controprestazione al donatario.

Gli schermi non solo promuoveranno la Repubblica attraverso immagini di alta qualità ma animeranno anche le vie del Centro Storico con video e materiali audiovisivi creati dagli studenti dell’Università di San Marino. Questi studenti parteciperanno al Samsung Innovation Campus, un percorso formativo in collaborazione con alcune università, focalizzato su competenze digitali legate a nuovi trend tecnologici come IoT, AI e cybersecurity.

Samsung collaborerà con la facoltà di Comunicazione dell’Università di San Marino per assegnare progetti specifici agli studenti e lavorare insieme a loro per creare contenuti di valore da mostrare sui monitor. Inoltre, Samsung ha avviato il programma di Educazione Civica Digitale “Solve for Tomorrow” nelle scuole della Repubblica sammarinese, coinvolgendo gli studenti delle scuole primarie e secondarie per sensibilizzarli all’uso consapevole e responsabile delle piattaforme online.

Anastasia Buda, Responsabile del team CSR e della Comunicazione Interna di Samsung Electronics Italia, è intervenuta a rappresentare l’azienda in questa iniziativa.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article
meteo san marino

Allerta meteo gialla, oggi e domani venti di burrasca

Next Article

Calcio, Murata: cessione di Matteoni e l'arrivo di quattro brasiliani

Related Posts
Total
0
Share