Ottima adesione a San Marino alla campagna di vaccinazione antinfluenzale

Bilancio positivo per la campagna di vaccinazione contro l’influenza stagionale 2023/2024: oltre il 40% dei sammarinesi over 65 ha infatti, aderito alla campagna di immunizzazione promossa dall’Istituto Sicurezza Sociale.

“L’inverno è più bello, protetto”, questo lo slogan con cui l’Istituto ha promosso anche
quest’anno l’importanza della vaccinazione come strumento di prevenzione e di solidarietà sociale, effettuando in due mesi oltre 4.580 vaccinazioni, di cui 300 dedicate ad assistiti in età pediatrica.

La soddisfazione dell’ISS

“Possiamo essere sicuramente soddisfatti del risultato ottenuto, soprattutto guardando alla percentuale di persone fragili, anziani e bambini che ci sono sottoposti alla vaccinazione –
ha dichiarato il Direttore della UOC Cure Primarie e Salute Territoriale Agostino Ceccarini – Attualmente, il tasso di incidenza dell’influenza stagionale nella vicina Italia è pari al 17‰, mentre il tasso di incidenza nella Repubblica di San Marino si attesta intorno al 20‰.
Oltre il 95% dei casi d’influenza rintracciati sono dovuti al virus A-H1N1, la cui immunizzazione era garantita dal vaccino che abbiamo sottoposto ai nostri assistiti”.

“Come Direttore del Dipartimento di Prevenzione, voglio ringraziare tutti i cittadini che hanno aderito alla vaccinazione contro l’influenza stagionale, mezzo più efficace e sicuro per prevenire l’influenza e ridurne le complicanze” ha aggiunto il Direttore del Dipartimento di Prevenzione dell’ISS, Ivonne Zoffoli.

“La vaccinazione antinfluenzale è un gesto di protezione non solo per se stessi, ma anche per gli altri, in particolare per le persone più fragili e a rischio di complicanze. I cittadini sammarinesi, anche in questa occasione, hanno dimostrato di avere a cuore la propria salute e quella della comunità” ha concluso il Direttore Generale dell’ISS Francesco Bevere.

Come fare per vaccinarsi

L’Istituto ricorda, per chi fosse interessato, che è ancora possibile ricevere la vaccinazione
antinfluenzale prenotandosi tramite CUP.

Sono previste anche vaccinazioni a domicilio qualora ci siano persone e anziani impossibilitati a uscire da casa per motivi di salute. Per le vaccinazioni antinfluenzali in età pediatrica, si può prenotare tramite CUP oppure inviare una email a prevenzione.ped@iss.sm.

L’Istituto Sicurezza Sociale ricorda infine, che, in contemporanea alla vaccinazione antinfluenzale, è possibile richiedere anche la vaccinazione contro il Covid-19, prenotandosi sempre tramite CUP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

Salute, l'ISS lancia il nuovo servizio di promemoria per visite

Next Article

"Una voce per San Marino" ultimi casting e poi Finalissima

Related Posts
Total
0
Share