Ordigno bellico a Serravalle, Il programma degli interventi dell’11 febbraio

Ora è ufficiale. Domenica 11 febbraio verrà fatto brillare l’ordigno bellico della Seconda guerra mondiale rinvenuto durante alcuni lavori di scavo nel cantiere di Serravalle sulla Strada Rancaglia.

La macchina organizzativa si era messa già in moto quando la bomba anglosassone di circa 115 kg era stata bomba era stata scoperta lo scorso giugno, mettendo in sicurezza tutta l’area circostante. La seconda domenica di febbraio si passerà invece all’azione, seguendo il capillare programma di interventi coordinato dalla Gendarmeria e che coinvolgerà, tra i tanti, Protezione Civile. Prevista la collaborazione di diversi uffici della pubblica amministrazione che offriranno il loro sostegno al Reggimento Ferrovieri, responsabile per la disattivazione del dispositivo esplosivo.

Indice argomenti

Il programma di domenica 11

Dalle ore 5.30 alle 7.30 si procederà con l’evacuazione di circa 1000 residenti e delle strade ed edifici entro un raggio di 352 metri dal punto di ritrovo della bomba. L’Istituto Superiore di Sanità si occuperà del trasporto delle persone vulnerabili, mentre saranno messi a disposizione alcuni spazi del Multieventi per le persone che dovranno lasciare le proprie abitazioni durante le operazioni. AASS e AASLP si occuperanno invece di sorvegliare le condutture del gas e la segnaletica stradale.

Alle ore 8.00 cominceranno i lavori degli artificieri che si occuperanno di disinnescare la bomba per poi trasferirla nella zona dei calanchi, sotto San Giovanni, procedendo successivamente alla detonazione controllata dell’ordigno e in totale sicurezza. Un’operazione che potrebbe durare per l’intera giornata.

Alla cittadinanza verrà comunque consegnato un opuscolo contenete tutte le informazioni a riguardo, al fine di poter condurre le operazioni in sicurezza e in maniera coordinata.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

San Marino, ricco premio per la lotteria della Befana

Next Article

San Marino, il programma del week end dell'Epifania

Related Posts
Total
0
Share