Il problema degli sfratti ai pensionati sammarinesi

L’Unione Sammarinese Lavoratori (USL) lancia un SOS per i pensionati sammarinesi che stanno subendo una preoccupante escalation di sfratti.

Numerosi anziani soli, nonostante si siano rivolti alle istituzioni competenti, si vedono recapitare la lettera di sfratto dopo anni trascorsi in appartamenti in affitto su cui hanno investito i loro risparmi.

“Si tratta di persone che si ritrovano ad affrontare un trasloco forzato in un momento in cui il mercato offre ben poche alternative abitative”, denuncia USL.

La nota del sindacato evidenzia un’ulteriore beffa: molti di questi pensionati hanno sottoscritto, in buona fede, contratti di locazione transitoria – che per loro natura dovrebbero avere una durata limitata – per periodi pluriennali.

“Si tratta di quei contratti ‘ordinari’ che vengono utilizzati per le locazioni a lungo termine”, specifica USL.

Oltre a chiedere chiarimenti sulla normativa di riferimento, il sindacato denuncia l’invio di sfratti da parte di alcune banche, anche a fronte di un regolare pagamento dell’affitto da parte dei pensionati.

“Ci sono state diverse richieste da parte di più soggetti per evitare lo sgombero degli anziani”, sottolinea USL, “ma l’istituto bancario proprietario degli immobili sembra irremovibile. Auspichiamo un ripensamento da parte loro”.

L’USL sollecita un intervento immediato per tutelare i pensionati sammarinesi da questa incresciosa situazione, che rischia di tradursi in un dramma sociale per molti anziani soli e indifesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article
sanmarino italia

Intesa tra San Marino e Italia sull'istruzione

Next Article
Unione Europea

San Marino entra in Spazio Europeo dell'Istruzione Superiore

Related Posts
Total
0
Share