San Marino Game Convention 2024

Ritorna San Marino Game Convention, evento di giochi da tavola

Arriva al centro congressi Kursaal la 25a edizione di San Marino Game Convention, in programma dal 26 al 28 aprile. Un raduno di giocatori appassionati di giochi da guerra da tavolo. L’iniziativa ha il patrocinio delle Segreterie di Stato per il Turismo, l’Istruzione, lo Sport e il Territorio ed è organizzata dall’Associazione Sammarinese Giochi Storici insieme all’Ufficio del turismo.

“Gli appassionati di Giochi da tavolo si riuniscono da molti anni per la San Marino Game Convention divenuta ormai appuntamento fisso per gli amanti di questo passatempo senza tempo. – così descrive l’evento il Segretario di Stato per il Turismo Federico Pedini Amati – Ringrazio di cuore l’Associazione Sammarinese Giochi Storici che organizza questo appuntamento in grado di richiamare ogni anno centinaia di persone. Il gioco non ha età e, anche per me, sarà un piacere scoprire l’attività di questa prestigiosa associazione sammarinese.”

3 diverse aree tematiche

“Le sezioni tematiche della prossima Convention sono essenzialmente tre – spiega Giancarlo Ceccoli, leader dell’associazione dei giochi storici sammarinesi – La principale è dedicata ai dedicata al board-wargame e boardgame, quindi giochi da tavola storici che pratichiamo anche nell’Associazione Sammarinese Giochi Storici come nostro principale passatempo. Si trova al secondo piano del Kursaal e sarà piena di tavoli dedicati a tali giochi con ambientazioni sia storiche che sportive. Poi, al primo piano del Kursaal, abbiamo altre due sezioni tematiche: una è dedicata ai giochi di guerra tridimensionali, molto importanti per noi in quanto molto scenici, e accanto c’è l’area degli astratti con giochi come il Kubik Rubik, Othello e anche Bao, un antico gioco africano con la semina eccetera. Molto suggestivo da vedere, provare e giocare. Queste sono le sezioni che caratterizzano la Convention dei giochi di San Marino. Ci saranno persino due tornei nazionali con 20 partecipanti.”

Il wargame tridimensionale

Un’altra novità è il wargame tridimensionale in collaborazione con Gradara.. ‘Quest’anno siamo lieti di annunciare questa collaborazione con il Comune di Gradara’ – annuncia Eugenio La Rosa, responsabile dei giochi di guerra – Presenteremo per la prima volta in Italia uno scenario in scala 1:50. Un’area di gioco di 4 metri per 3 completamente giocabile, che ricostruisce l’intero borgo di Gradara come era nella seconda metà del 400. Un’ambientazione molto suggestiva che è stata presentata qualche giorno fa in una Convention Internazionale. Per la prima volta saranno ospiti della Convention dei giochi di San Marino, e per la prima volta questo scenario verrà svelato in Italia’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article
mons. Domenico Beneventi

Mons. Domenico Beneventi consacrato membro dell'episcopato

Next Article
sicurezza alimentare

Sicurezza alimentare San Marino: nel 2023 oltre 150 infrazioni

Related Posts
Total
0
Share