Carità Senza Confini: 20 tonnellate di cibo in partenza per l’Ucraina

Continua, purtroppo, la guerra in Ucraina e persistono i bisogni di tanta gente che ha perso tutto: affetti, casa, lavoro, scuola, sicurezza, insomma tutto quello che per grandi e piccoli è la normale vita quotidiana.

Anche l’impegno dell’Associazione Carità senza Confini è andato avanti in questi mesi e, grazie alla collaborazione dei nostri concittadini e al lavoro dei volontari, mercoledì 29 giugno prossimo partirà il nostro più grande carico di aiuti per l’Ucraina: oltre 20 tonnellate di cibo, prodotti igienici, pannolini, indumenti, ausili sanitari (carrozzelle, letti, deambulatori) e, grazie alla Croce Rossa Sammarinese, farmaci e materiali per le medicazioni.

Oltre a questo una grande quantità di vernice, donata dal Colorificio Sammarinese, che ci è stata richiesta perché utile per gli immobili che ospitano i profughi della guerra o i poveri e gli orfani. Tutto questo sarà consegnato alla Comunità delle Suore Francescane Missionarie di Assisi di Husi, in Romania, che da subito si sono prodigate per portare aiuto ospitando tante mamme con i loro bambini fuggite dalla guerra e che, insieme alla loro comunità in Moldova, danno aiuto a profughi e sostegno ai soldati ucraini, che tornano sfiniti e affamati dalle loro missioni.

Ci auguriamo che questa folle e assurda guerra possa finire al più presto e, finalmente, si comprenda che la pace è il valore più grande che l’uomo possa desiderare. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

San Marino. La Carlo Biagioli srl lancia un’open call per artisti sammarinesi e no 

Next Article
svezia nato

Finlandia e Svezia nella Nato: la risposta di Putin

Related Posts
Total
0
Share