Cameriera ruba 50 euro dal ristorante dove lavora: “perdonata” dal giudice

Una giovane cameriera era accusata di essersi appropriata di 50 euro nel ristorante dove lavorava. Condannata, ha ottenuto il perdono.

La vicenda della giovane, dipendente di un bar ristorante del centro storico, accusata di essersi appropriata, nel 2018, di 50 euro che doveva versare in cassa, si è conclusa ieri con la sentenza del giudice Morsiani.

La ragazza è stata condannata, ma il commissario della legge, in ragione del fatto che si trattava di una cifra evidentemente irrisoria e che la parte civile non ha chiesto danni ha sostenuto la questione di principio, ha concesso il perdono giudiziale alla ragazza. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Previous Article

Falso trading online e truffe: in Emilia Romagna quasi 200 casi. Perdite di oltre 5 milioni

Next Article

Ruba 14 euro di salsicce alla Titancoop, condannato a una multa

Related Posts
Total
0
Share